Navigation

Fucili d'assalto alle polizie

Questo genere di armi viene tuttavia utilizzato solo in situazioni di estrema gravità keystone

Per meglio fronteggiare la minaccia terroristica, non saranno più in dotazione solo a unità speciali ma anche ad agenti di pattuglia

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 novembre 2016 - 11:31

Diverse polizie cantonali, alla luce della minaccia rappresentata dal terrorismo, hanno ordinato fucili d'assalto. La rivelazione è dell'emissione della televisione svizzero-tedesca SRF "10 vor 10".

Attualmente in dotazione solo a unità speciali, saranno ora in parte forniti anche ad agenti di pattuglia che attualmente hanno a disposizione solo pistole e mitragliette. Stefan Blättler, presidente della conferenza dei comandanti dei corpi cantonali, ha confermato l'adozione di tale misura.

Il vantaggio legato a queste armi, ha osservato, risiede nel fatto che possono essere impiegate su una maggiore distanza. I fucili, ha tuttavia precisato, vengono tuttavia utilizzati unicamente "in situazioni estreme".

Red.MM/ARi

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.