Navigation

Expo, Berset guida la lotta contro lo zucchero

La visita alle torri del Padiglione svizzero Swisspavilion-Facebook

Il consigliere federale in visita al padiglione svizzero ha firmato una dichiarazione d'intenti con alcuni produttori elvetici

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 agosto 2015 - 18:25

Il Consigliere federale Alain Berset ha visitato martedì il Padiglione svizzero a Expo 2015 a Milano. Il responsabile del Dipartimento federale degli interni ha incontrato i produttori alimentari elvetici (fra i quali COOP, Migros e Nestlé) con i quali ha firmato, durante la Giornata svizzera della sicurezza alimentare, un Memorandum d'intesa per ridurre lo zucchero da yogurt e cereali per la colazione nel corso dei prossimi quattro anni.

"Il padiglione svizzero ha un bellissimo messaggio che è molto importante", ha detto Berset dopo la visita. Le torri dello stand elvetico, ricordiamo, si svuotano dei prodotti che contengono (caffé, mele, sale e acqua) a dipendenza del senso di responsabilità dei visitatori che scelgono cosa lasciare a chi verrà dopo di loro. "È il miglior posto dove firmare questa intesa", ha aggiunto il Consigliere federale.

I primi risultati nell'ottimizzazione della composizione degli alimenti trasformati sono già stati raggiunti nel quadro della "Strategia sale" dell'Ufficio federale per la sicurezza alimentare. L'impegno volontario dei produttori ha permesso di ridurre il contenuto di sale in prodotti come pizza, pasta, insalate, zuppe, alimenti pronti e pane.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.