Navigation

Email a prova di intruso

Tre ricercatori del CERN di Ginevra hanno ideato un sistema che assicura la privacy dei messaggi di posta elettronica

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 febbraio 2015 - 23:02

Un progetto condotto da tre giovani ricercatori del CERN di Ginevra potrebbe essere la soluzione contro i rischi sul web. Il sistema denominato Protonmail consente infatti di spedire e ricevere email nella massima sicurezza, garantendo la privacy degli utenti. Occorre però autenticarsi sul sito e una volta scritta e inviata un'email il messaggio verrà criptato. Solo il destinatario può infatti decodificare la sequenza di segni. Fin qui tutto semplice, il problema è che non saranno possibili nemmeno i controlli delle autorità e la cosa potrebbe piacere ai malintenzionati. Comunque il progetto è finanziato dal Cantone di Ginevra.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.