Navigation

Ecco perché gli aerei volano vuoti

Se gli "spazi" o "slot" non vengono utilizzati sopra un certo limite, possono essere riassegnati ad altre compagnie che operano nel trasporto aereo. © Keystone / Christian Beutler

Mentre le prenotazioni per i voli precipitano a causa di Omicron, gli aerei sono comunque costretti a volare praticamente vuoti a causa di regole in vigore nell'Ue (e non solo) che impongono alle compagnie aeree di far partire un certo numero di voli per non perdere i così detti "slot" negli aeroporti in cui operano, ovvero i diritti di decollo e di atterraggio in una determinata finestra oraria. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 11 gennaio 2022 - 21:47
tvsvizzera.it/fra

Sta aumentando la pressione sulla Commissione europea per allentare le regole che fanno volare gli aerei vuoti. Cresce infatti il malcontento negli aeroporti.

Il gruppo Lufthansa - di cui fa parte anche Swiss - ha già avvertito che 18'000 voli, ovvero il 5-6% di tutte le loro rotte questo inverno, saranno voli "non necessari", ovvero con troppo pochi passeggeri per essere redditizi. La compagnia ha già annunciato la cancellazione di 33'000 voli nelle prossime settimane e mesi. Ma non può più tagliare. Perché le compagnie aeree sono obbligate a decollare secondo alcune regole europee, che sono stabilite in anticipo.

Se una compagnia aerea ha uno slot (un lasso di tempo) di 15 minuti fra un decollo o un atterraggio, può mantenerlo in modo permanente a condizione che lo utilizzi almeno l'80% delle volte. La regola è: "o lo usi o lo perdi". Normalmente si parla di orari favorevoli.

All'inizio della pandemia, la Commissione europea aveva sospeso questa norma a causa del crollo del traffico. Poi, dal 15 febbraio, l'aliquota è stata ridotta al 50%. Ora, la Commissione europea è sotto forte pressione per ridurre ulteriormente le tariffe di sfruttamento sulle compagnie aeree.

Ma lo scorso 15 dicembre, la Commissione Europea ha comunque annunciato che alzerà il tasso al 64% dal 28 marzo, contando sulla ripresa della domanda quest'estate.

Contenuto esterno

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?