Navigation

Ecco chi porterà la bandiera elvetica a Tokyo 2020

Mujinga Kambundji e Max Heinzer. Keystone

Saranno la velocista Mujinga Kambundji e lo spadista Max Heinzer a portare la bandiera rossocrociata nello Stadio Olimpico durante la cerimonia d'apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 luglio 2021 - 13:00
tvsvizzera.it/fra

La cerimonia è in programma venerdì sera (dalle 13 ora svizzera). La scelta è stata fatta dal capo delegazione di Swiss Olympic Ralph Stöckli, che ha avuto la possibilità di selezionare per la prima volta nella storia dei Giochi due atleti: "Questo segnale forte sottolinea gli sforzi del CIO in materia di parità di genere".

Stöckli ha poi spiegato i motivi della decisione: "Simboleggiano lo sport di alto livello e hanno già dimostrato a più riprese di essere tra i migliori nelle loro discipline. L'atletica si è sviluppata in modo incredibilmente positivo in Svizzera negli ultimi anni e Mujinga è il volto di questa nuova generazione, rappresentata a Tokyo da 30 atleti. È una figura popolare, dotata di grande carisma.

Max vive il sogno olimpico in maniera affascinante e questo in uno sport che prende grande spazio nella scena dei Giochi. Inoltre, rappresenta anche gli atleti di sport minori che li praticano come professione ed è un modello per molti di loro".

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.