Navigation

Droni israeliani per l'esercito svizzero

Si chiama Hermes 900 HFE. È un drone telecomandato prodotto da una ditta israeliana. Il consiglio federale ne vuole sei per 250 milioni di franchi. Si tratta di uno dei droni migliori sul mercato. Fin troppo buono e caro per la sinistra

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 giugno 2015 - 20:22

Si è parlato di armi anche a Berna, dove il Consiglio nazionale ha approvato il programma di armamento 2015 da 542 milioni di franchi. La metà circa di questo denaro è destinata all'acquisto di sei droni da ricognizione - non armati - di produzione israeliana. Il programma è stato contestato dalla sinistra ma alla fine la camera lo ha approvato con 130 voti contro 55.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.