Navigation

Distratto ma milionario

keystone

Gioca al lotto ma non controlla la propria schedina. A due giorni dal termine di scadenza per riscuotere la vincita, per scaramanzia, verifica se ha vinto o meno... e intasca quasi 1.4 milioni di franchi

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 giugno 2015 - 16:16

Anche la peggior distrazione nulla può contro la fortuna che come noto è cieca! Un giocatore al lotto ha rischiato di perdere una vincita milionaria: solo dopo aver letto che un fortunato non si faceva avanti ha deciso di far controllare i suoi vecchi biglietti. Se avesse aspettato altri due giorni non avrebbe ricevuto niente.

Giovedì scorso, l'uomo ha fatto esaminare le schede. Poiché la sua vincita superava i 1000 franchi, e quindi non poteva essere pagata subito, il biglietto è stato passato alla scanner e inviato a Swisslos. Quest'ultima gli ha confermato ufficialmente venerdì di essere il vincitore di 1,346 Milioni di franchi, ha precisato sabato Willy Mesmer portavoce di Swisslos.

L'uomo è stato preso in contropiede «e ha chiesto tre o quattro volte se non si trattasse di uno scherzo», ha aggiunto Mesmer. Da notare che il termine massimo per riscuotere questo importo sarebbe scaduto due giorni dopo.

Per settimane i media aveva parlato di questo fortunato «scomparso» che aveva acquistato il biglietto il 5 dicembre scorso a Niederbipp (Canton Argovia). Se si fosse fatto avanti lunedì l'uomo non avrebbe ottenuto più niente per scadenza dei termini. L'ultima volta che qualcuno non ha ritirato il premio è stato nel 2012. In quel caso l'importo era di 3,946 milioni di franchi.

ats

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.