disastri naturali Valanga si abbatte su un albergo in Appenzello Esterno


Una valanga è caduta giovedì pomeriggio, intorno alle 16.30, su un albergo sul passo dello Schwägalp, nell'Appenzello Esterno, provocando il ferimento di almeno tre persone, secondo un primo bilancio stilato dai soccorritori.

I malcapitati estratti dalla neve, che si trovavano nel ristorante dell’Hotel Säntis, ai piedi dell’omonima montagna, se la sono cavata con ferite leggere, secondo quanto ha riferito la polizia cantonale, aggiungendo che sono stati medicati e hanno avuto supporto psicologico.


Non è ancora chiaro se vi siano altre persone sotto la neve: in proposito mancano indizi concreti che vi siano dispersi. In ogni caso le operazioni di soccorso, con l’ausilio dei cani da valanga, sono durate diverse ore ma in serata sono state sospese per le pessime condizioni meteorologiche. Vi è infatti il pericolo che si dalla montagna si stacchino altre colate di neve.

Il fronte della valanga è largo circa 300 metri e ha invaso diversi locali dell’albergo e le auto parcheggiate in prossimità della fermata del bus.

All’esterno della struttura alberghiera il cono di neve è alto diversi metri. Dalla stazione di Schwägalp, dove è ubicato l’hotel, parte la funivia che raggiunge la vetta del Säntis.

L'immagine notturna presa da una webcam in cui si intravvede il fronte della valanga

webcam



Parole chiave