Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Deformazione dei binari Arriva il caldo e le ferrovie non escludono disagi

Le Ferrovie federali svizzere non escludono nuove perturbazioni al traffico in occasione della seconda ondata di caldo di questa estate che colpirà la Svizzera da domani. Valutano quindi misure per evitare la deformazione dei binari a causa delle elevate temperature.

ffs

Il caldo preoccupa le Ferrovie federali

Una deformazione dei binari alla stazione di Berna e un guasto a una cabina di comando a Hindelbank (Canton Berna) avevano causato per esempio il 27 giugno ritardi a decine di migliaia di viaggiatori.

La puntualità in occasione di quella giornata era stata solo del 75%. Recentemente un valore ancora più basso era stato registrato il 4 aprile a causa delle precipitazioni nevose. Ulteriori problemi non sono da escludere nei prossimi giorni e mesi, ha detto Linus Looser, responsabile della produzione ferroviaria FFS del traffico viaggiatori in una conferenza stampa.

Fino a 80 gradi

In linea di principio i binari delle FFS sono concepiti in modo che funzionino perfettamente sia con il caldo sia con il freddo. Tuttavia temperature estreme possono causare problemi ai binari. In periodi di canicola questi possono per esempio raggiungere gli 80 gradi e deformarsi, è stato sottolineato in occasione della conferenza stampa.

Nelle curve si sviluppano forze trasversali che portano alla deformazione dei binari. Ogni anno le FFS registrano e riparano tra 5 e 15 di queste deformazioni.

Le tratte principali vengono controllate ogni due-quattro settimane da specialisti. Le deformazioni ai binari vengono rilevate rapidamente, ha detto il responsabile delle FFS. Quale misura immediata, nella maggior parte dei casi è sufficiente una temporanea riduzione della velocità nella zona interessata dal problema.

Rotaie bianche

Le FFS stanno valutando misure per far in modo di rendere i binari resistenti alle alte temperature. Una di queste consiste nel dipingere lateralmente le rotaie di bianco. Uno studio del Politecnico federale di Zurigo mostra che i binari così trattati mantengono una temperatura fino a sette gradi inferiore. Attualmente presso le FFS si stanno effettuando test in tal senso.

Un'altra misura attualmente all'esame delle FFS è l'aumento della temperatura di neutralizzazione dei binari, ossia la temperatura alla quale una rotaia viene riscaldata prima di essere saldata nella massicciata. Ciò dovrebbe permettere di ammortizzare meglio le forze generate dall'incremento della temperatura.

Le FFS non devono solo far fronte al problema dei binari che si surriscaldano nei periodi di canicola: devono anche preoccuparsi di raffreddare l'interno dei convogli per il comfort dei viaggiatori. Attualmente 7200 apparecchi per l'aria condizionata sono installati su oltre 4100 veicoli (elettrotreni, carrozze viaggiatori e locomotive). Il 94% dei treni viaggiatori sono dotati di aria condizionata. Entro il 2020 le FFS vorrebbero che l'aria condizionata sia presente nel 97% dei treni a lunga percorrenza.

Il termometro da martedì toccherà un massimo di 33-35 gradi nel nord della Svizzera. Questa ondata di caldo durerà, secondo MeteoSvizzera, almeno fino a venerdì.

tvsvizzera.it/fra con RSI

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box