Navigation

Dalla Svizzera alle milizie dello Stato islamico

Negli ultimi mesi 5 giovani di Winterthur sono partiti per la Siria. Uno di essi sarebbe già stato ucciso sul campo di battaglia

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 maggio 2015 - 20:30

A Winterthur, nel canton Zurigo, negli ultimi mesi 5 giovani sono partiti per la Siria per raggiungere le milizie dello Stato Islamico. Il caso più eclatante è quello di due fratelli di 15 e 16 anni, di cui si sono perse le tracce. Le autorità hanno reagito creando un gruppo di lavoro per aiutare chi lavora nelle scuole a riconoscere i segni della radicalizzazione dei giovani.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.