Navigation

Dalla BNS manna per i cantoni

Utili 2014: 660 milioni di franchi alla Confederazione, 1,3 miliardi ai Cantoni, per un totale di 2 miliardi di franchi. Il doppio rispetto alla norma

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 gennaio 2015 - 20:14

Buone notizie per cantoni e Confederazione che riceveranno un miliardo di franchi in più del previsto dalla Banca nazionale. In totale per l'esercizio 2014, che si era chiuso per la BNS con un utile di 38 miliardi, l'istituto di emissione verserà nelle casse pubbliche 2 miliardi di franchi. Una notizia che rallegra Ticino e Grigioni, anche perché dopo le perdite dovute all'abbandono della soglia minima franco-euro in molti temevano che il versamento aggiuntivo non sarebbe mai arrivato

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.