Navigation

Dal 2016 si risparmia

Il Consiglio federale ha presentato il preventivo del prossimo anno: congelate le uscite, diminuite le entrate, previsto un deficit di 380 milioni di franchi

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 luglio 2015 - 12:33

Si parla di piani di austerità anche a Berna, dove mercoledì il Consiglio federale ha presentato il preventivo per il 2016. Per le casse pubbliche è previsto un congelamento delle uscite. Il deficit preventivato è di 380 milioni di franchi.

Il dibattito si farà più intenso in autunno, quando si tratterà di scegliere in quali settori risparmiare sul medio termine. Intanto, alle origini dei conti in rosso, non si può che individuare il franco forte, che ha causato un rallentamento della congiuntura e di conseguenza una diminuzione delle entrate per l'IVA e per l'imposta federale diretta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.