Navigation

Cyber attacco russo alla Svizzera

I pirati informatici sarebbero entrati in possesso di informazioni segrete riguardanti i militi del distaccamento d’esplorazione 10, un'unità delle forze speciali

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2016 - 13:57

Ci sono nuovi sviluppi riguardo alla vicenda di spionaggio informatico di cui è rimasta vittima la Ruag. Il cyber attacco, contrariamente a quanto affermato dal consigliere federale Guy Parmelin, avrebbe colpito anche il Dipartimento federale della difesa. Lo riferiscono due domenicali d'oltralpe aggiungendo che gli hacker sarebbero entrati in possesso di dati personali e segreti riguardanti le forze speciali dell'esercito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.