Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

cronaca nera Bimbo accoltellato a morte all’uscita della scuola a Basilea

Il luogo dove è avvenuta l'accoltellamento a Basilea

Il luogo dove è avvenuta l'accoltellamento del bimbo a Basilea

(Keystone)

C’è sgomento a Basilea per l’uccisione in strada di un bambino di sette anni che era appena uscito da scuola.

Intorno alle 12.45 il bimbo stava rincasando ed è stato aggredito con un coltello mentre si trovava sul marciapiede in St. Galler-Ring a circa 200-300 metri dall’edificio scolastico di Gotthelf.

A rinvenire il corpicino per terra è stata la sua insegnante che ha immediatamente chiamato i soccorsi. Il personale dell’ambulanza ha tentato di rianimare il piccolo e lo ha trasportato all’Ospedale pediatrico universitario dove è stato sottoposto a operazione chirurgica per ridurne le ferite. Ma nonostante l’intervento dei sanitari il bambino è deceduto poco dopo.

Sono immediatamente scattate le ricerche della presunta autrice dell’accoltellamento che era stata vista allontanarsi rapidamente dal luogo dell’aggressione da parte della polizia. Non molto tempo dopo una settantacinquenne si è presentata in procura e si è costituita, attribuendosi la responsabilità dell’omicidio.

Non sono ancora chiari i motivi e la dinamica dell’aggressione. La polizia è alla ricerca di testimoni e l'inchiesta al momento, ha spiegato l'ispettore Peter Gill, non ha potuto chiarire se vi fossero legami tra i due. Gli insegnanti e i compagni della vittima sono sono sotto choc e vengono seguiti da psicologi.     

tvsvizzera/spal con RSI (TG del 21.3.2019)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box