La televisione svizzera per l’Italia

Credit Suisse: sarà Isabelle Chassot a presiedere la Commissione d’inchiesta

Isabelle Chassot
Prima di entrare in Consiglio degli Stati, Isabelle Chassot ha diretto l'Ufficio federale della cultura. © Keystone / Alessandro Della Valle

La consigliera agli Stati del Centro Isabelle Chassot è stata nominata presidente della Commissione parlamentare d'inchiesta (CPI) incaricata di indagare sul caso Credit Suisse.

Composta da sette membri del Camera del Popolo e da altrettanti di quella dei Cantoni, la CPI dovrà far luce sul ruolo svolto dalle diverse autorità ed enti federali coinvolti negli eventi che hanno portato alla crisi di Credit Suisse e alla sua acquisizione forzata da parte di UBS.

Alla sua testa vi sarà la ‘senatrice’ friburghese Isabelle Chassot, nominata assieme agli altri componenti della CPI dall’Ufficio del Consiglio nazionale e da quello del Consiglio degli Stati.

La CPI è lo strumento più forte a disposizione del Parlamento. Ha il diritto di ascoltare testimoni e di ispezionare i verbali e i documenti delle riunioni del Consiglio federale. Può anche nominare un investigatore per raccogliere prove.

+ Come funziona una CPI e in quali casi è stata istituita in passato?

Finora, nella storia politica svizzera ci sono state solo quattro CPI, l’ultima delle quali nel 1995. La prima è stata istituita nel 1964 per indagare sull’acquisto di 100 aerei da combattimento Mirage. La seconda nel 1988 per chiarire il ruolo svolto dalla consigliera federale Elisabeth Kopp, che aveva avvertito il marito di un suo possibile coinvolgimento in un caso di riciclaggio di denaro. La terza nel 1990 per indagare sullo scandalo delle schedature e la quarta nel 1994 per far luce sul dissesto della Cassa pensione federale. In due casi i presidenti della CPI erano poi diventati consiglieri federali: Kurt Furgler nel 1972 e Moritz Leuenberger nel 1995.

Attualità

baume schneider su schermi durante discorso

Altri sviluppi

Baume-Schneider: “Al mondo serve un accordo anti-pandemia”

Questo contenuto è stato pubblicato al La consigliera federale e direttrice del Dipartimento federale dell'interno (DFI) Elisabeth Baume-Schneider ha invitato i membri dell'OMS a impegnarsi per un'intesa contro le pandemie.

Di più Baume-Schneider: “Al mondo serve un accordo anti-pandemia”
tariq ramadan di profilo

Altri sviluppi

Al via il processo d’appello contro Tariq Ramadan

Questo contenuto è stato pubblicato al Assolto in primo grado dall'accusa di violenza carnale e coazione sessuale, l'islamologo svizzero Tariq Ramadan torna lunedì davanti ai giudici a Ginevra per il processo d'appello.

Di più Al via il processo d’appello contro Tariq Ramadan
nastro della polizia impedisce accesso a un edificio dell'università di basilea

Altri sviluppi

Occupazione filo-palestinese, sgomberata l’Università di Basilea

Questo contenuto è stato pubblicato al La polizia di Basilea Città ha sgomberato nella mattinata di lunedì un edificio dell'Università di Basilea occupato da attivisti e attiviste filo-palestinesi. Lo ha annunciato la stessa polizia cantonale tramite un post su X (ex Twitter).

Di più Occupazione filo-palestinese, sgomberata l’Università di Basilea
zelensky

Altri sviluppi

Zelensky invita Joe Biden e Xi Jinping in Svizzera

Questo contenuto è stato pubblicato al Domenica il presidente ucraino ha invitato il suo omologo statunitense e quello cinese a partecipare al summit sulla pace in Svizzera.

Di più Zelensky invita Joe Biden e Xi Jinping in Svizzera
Attentato in Piazza delle Loggia a Brescia.

Altri sviluppi

Strage di Piazza della Loggia, spunta una traccia ticinese

Questo contenuto è stato pubblicato al L’attentato di matrice neofascista in Piazza della Loggia a Brescia nel 1974 provoca 8 morti e 102 feriti. Da documenti desecretati, oggi emergono legami con la Svizzera italiana.

Di più Strage di Piazza della Loggia, spunta una traccia ticinese
L'attrice Mikey Madison in una scena del film "Anora"

Altri sviluppi

A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro

Questo contenuto è stato pubblicato al Al 77esimo Festival del film, il premio della giuria è andato a "Emilia Perez" di Jacques Audiard, mentre il premio speciale se lo è aggiudicato "Il seme del fico sacro", del regista dissidente Mohammad Rasoulof.

Di più A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro
Kharkiv

Altri sviluppi

Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv

Questo contenuto è stato pubblicato al L’esercito di Mosca colpisce, con due bombe plananti, un centro commerciale della seconda città ucraina. I morti potrebbero essere decine.

Di più Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR