Navigation

Costruire la Svizzera 1/12 - ll rifugio del futuro

Le principali fasi di costruzione della capanna del Monte Rosa

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 giugno 2014 - 10:11

Un avveniristico edificio costruito a 2883 metri di quota, in collaborazione con il Politecnico Federale di Zurigo (ETHZ) e il Club Alpino Svizzero (CAS). Situato sul ghiacciaio di Garnergrot, il rifugio è interamente realizzato in legno e alluminio ed è entrato in funzione a marzo 2010.
Si tratta di una moderna struttura ecocompatibile e con una vista mozzafiato che spazia dal Monte Rosa al Cervino e sulla parete nord dei Lyskamm.
A testimoniare la sua importanza in termini di ecosostenibilità vi è l'assegnazione di uno dei premi più importanti al mondo per quanto riguarda l'edilizia sostenibile: l' Holcim Award Bronze Europe.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.