Navigation

Non solo pandemia per 'Mister prezzi'

L'aumento dell’offerta e il ritorno alla normalità del mercato hanno contribuito a far diminuire i prezzi delle mascherine e dei disinfettanti a partire dal mese di maggio. Keystone / Urs Flueeler

Nell'anno della pandemia, la Sorveglianza dei prezzi non si è occupata solo di mascherine, disinfettanti o vaccini. Mister prezzi è infatti riuscito a far abbassare i costi del trasporto del gas e le commissioni per le piccole spese con le carte di credito.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 marzo 2021 - 14:13

Come previsto, però, il settore della sanità è stato tra quelli che hanno impegnato maggiormente il Sorvegliante dei prezzi nel 2020, in un anno ovviamente segnato pesantemente dalla pandemia.

Il diffondersi del coronavirus ha obbligato "Mister prezzi" ad avviare un'osservazione di mercato in settori sensibili come disinfettanti, mascherine ed etanolo, dove si è registrata un'impennata dei prezzi a causa del morbo, in particolare nella primavera scorsa in seguito all'improvvisa penuria, seppur di breve durata, di questo prodotti.

Statistica delle segnalazioni 2020

La Sorveglianza dei prezzi si è occupata di 1588 segnalazioni in tutto, la maggior parte delle quali
riguarda i prezzi della sanità (18 %), dei trasporti pubblici (14%) e dei servizi di telecomunicazione
(8,5 %). Il Sorvegliante dei prezzi ha concluso 13 nuove composizioni amichevoli, ha ricevuto dalle
autorità competenti 522 progetti tariffali, per esprimere un parere, e ha emanato una raccomandazione in 201 casi.

End of insertion

Fortunatamente, specifica una nota odierna del Sorvegliante dei prezzi, l’aumento dell’offerta e il ritorno alla normalità del mercato hanno contribuito a far diminuire i prezzi delle mascherine e dei disinfettanti a partire dal mese di maggio.

Carte di debito e commissioni

Durante la crisi sono pervenuti anche numerosi reclami sul livello delle commissioni applicate alle transazioni per i pagamenti di piccoli importi con una carta di debito. A soffrirne sono state principalmente piccole imprese come panetterie o edicole.

Il Sorvegliante dei prezzi si è quindi rivolto ai principali processori di pagamento chiedendo loro di abbassare le commissioni per gli importi minimi. Le società SIX Payment Services e Concardis Schweiz hanno adottato misure a favore delle piccole imprese.

Fibra ottica

Il Sorvegliante dei prezzi ha proseguito l’esame dei prezzi d’accesso alle reti di telecomunicazioni. In particolare, nel 2020 ha valutato quelli legati alla fibra ottica a livello nazionale. Nel quadro di una composizione amichevole siglata con Swisscom, l'azienda si è impegnata a ridurre il prezzo mensile di una fibra ottica "spenta" (dark fiber) per terzi interessati.

È la prima volta che il Sorvegliante dei prezzi interviene nel campo della fibra ottica: ciò garantisce la tutela dei legittimi interessi dei consumatori e di operatori terzi in un'infrastruttura critica come questa.

Distribuzione di Gas

Sul mercato del gas il Sorvegliante dei prezzi ha raggiunto un accordo con i gestori di reti ad alta pressione sulle loro tariffe di accesso alla rete. Alla fine della riduzione graduale dei prezzi e dei tassi si applicherà un tasso di costo del capitale inferiore al valore attualmente stabilito dal Consiglio federale per le reti elettriche.

La regolamentazione delle tariffe per le reti ad alta pressione costituisce un tassello importante nel processo di liberalizzazione di questo mercato.

Assicurazione malattia e tariffe

Anche l'anno scorso, l’esame delle tariffe ospedaliere ambulatoriali e stazionarie a carico dell’assicurazione di base ha occupato un ruolo centrale. È stato inoltre eseguito un nuovo confronto (benchmarking) nazionale per gli ospedali somatici acuti e per le cliniche psichiatriche. Quest'anno i valori rilevati serviranno come base per formulare raccomandazioni tariffarie concrete.

Contenuto esterno


tvsvizzera.it/fra con RSI


Contenuto esterno


 

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.