Navigation

Contributo svizzero a favore dei ROM in Romania

I censimenti ufficiali registrano circa 600mila ROM sul territorio rumeno. Le stime più realistiche tuttavia parlano di un milione e mezzo di persone

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 aprile 2015 - 20:46

La Svizzera contribuisce allo sviluppo dei 12 nuovi stati membri dell'Unione Europea con un contributo di oltre un miliardo di franchi. 181 milioni di franchi vanno alla Romania, entrata a fra parte dell'Unione nel 2007. Un contributo che ha quale primo obiettivo quello di ridurre le disparità sociali ed economiche. E fra i progetti molti sono rivolti alla comunità Rom, ancora oggi molto vulnerabile ed emarginata.

Reportage delle RSI dalla campagna rumena.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?