Navigation

Cari imballaggi

Contenuto esterno

Sono ovunque e noi tutti li usiamo quotidianamente. Gli imballaggi per cibo, pasti pronti o farmaci ingombrano la nostra spazzatura, ma limitarli è un impegno notevole non solo per i consumatori. L'approfondimento della trasmissione Tempi Moderni.

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 maggio 2021 - 13:00
Tempi Moderni, RSI

A livello industriale cosa si sta facendo? Riciclare è economicamente conveniente, ma non per tutti i materiali. E allora come limitarne il consumo? Quali alternative e a che prezzo?

Tempi Moderni farà poi un’immersione nella filiera che vive il maggior incremento legato a questa svolta ecologia, quella degli imballaggi di carta e cartone. Per queste aziende svizzere oggi è però fondamentale investire nella ricerca.

Sempre in tema anche la pagina conclusiva di questa puntata, che parlerà della plastica delle mascherine. Durante la pandemia il loro uso ha generato centinaia di milioni di tonnellate di plastica. Grandi i rischi ecologici legati al loro mancato smaltimento ma anche speranze che arrivano dalla Svizzera, dove si stanno testando diverse soluzioni per ridurne l’impatto ambientale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.