Navigation

Come combattere la disoccupazione giovanile

Portare a termine una formazione e non riuscire a trovare un lavoro. Un destino in Svizzera fortunatamente non altrettanto diffuso che all'estero, ma che non si può ignorare

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 febbraio 2015 - 20:59

L'idea è quella di combattere la disoccupazione giovanile prima che diventi un problema serio anche in Svizzera. Alla presentazione mercoledì a Zurigo l'associazione mantello che raggruppa attori pubblici e privati ha spiegato di voler aiutare concretamente i ragazzi a entrare nel mondo del lavoro visto che in momenti di crisi sono proprio i giovani a subire i contraccolpi dei cambiamenti congiunturali.

Ma come funziona in concreto il programma di inserimento? Per scoprirlo vi portiamo a Zugo per seguire le storie di due giovani in cerca di un primo impiego...

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.