Navigation

In mancanza di passeggeri, Swiss potenzia il settore cargo

Per assicurarsi qualche entrata, la compagnia Swiss ha convertito temporaneamente alcuni dei suoi velivoli passeggeri in aerei cargo.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 maggio 2020 - 16:36
Bastano tre ore per smontare e portar via i sedili del Boeing 777. Keystone / Ennio Leanza

Dal 23 marzo, Swiss utilizza ancora soltanto sei velivoli, di cui cinque a corto raggio - impiegati per collegamenti da Zurigo e Ginevra - e uno per le lunghe distanze (tre volte alla settimana a New York). I restanti 85 aerei sono a terra. Fino ad almeno il 31 maggio, la situazione non cambierà, poiché l'orario ridotto è stato mantenuto sino ad allora.

Per mantenersi a galla, la compagnia elvetica - che fa parte del gruppo Lufthansa - può contare sul credito di 1,5 miliardi di franchiLink esterno a sostegno del settore aeronautico approvato un paio di settimane dal Parlamento svizzero.

Malgrado l'aiuto federale, qualche entrata è però necessaria e visto che quelle garantite dai passeggeri sono vicine allo zero, Swiss ha convertito temporaneamente in cargo quattro Boeing 777 adibiti di norma al trasporto di persone.

Il carico è costituito principalmente da mascherine e attrezzatura medica, spiega alla Radiotelevisione svizzera Ashwin Bath, responsabile della divisione merci della compagnia. "La domanda in Svizzera e in Europa è enorme. Il materiale viene prodotto principalmente in Cina. Trasportiamo in Svizzera questa merce per i nostri clienti, ospedali o autorità. Finora trasportavamo pacchi di mascherine anche sui sedili, ma senza sedili riusciamo a caricare più materiale e più in fretta".

Questa soluzione rappresenta però solo un palliativo: le compagnie guadagnano infatti di più con aerei pieni di passeggeri che di mascherine.

Il servizio del TG:

Contenuto esterno


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.