Navigation

Chirurghi fuori tempo massimo?

In Svizzera, sono 258 a operare pur avendo maturato il diritto alla pensione; al prossimo congresso nazionale, si discuterà di un eventuale limite di età

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 marzo 2015 - 20:50

Sono oltre 200, in Svizzera, i chirurghi che continuano ad operare anche dopo aver raggiunto e superato l'età del pensionamento. Giuridicamente non è un problema ma, come riconosce il presidente della Società svizzera di chirurgia Raffaele Rosso, si tratta di un tema delicato.

Oggi la decisione di smettere la propria attività professionale è lasciata al singolo medico. Alcuni cantoni offrono ai propri chirurghi anziani dei controlli dello stato di salute. Un eventuale limite di età sarà tema del prossimo congresso nazionale dei chirurghi, in maggio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.