Navigation

Chi ha soldi non sa che farne

Ne ho tanti, ma dove li investo? keystone

Studio della banca del Liechtenstein su Svizzera, Austria e Germania: la clientela facoltosa non trova dove investire

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 giugno 2016 - 16:50

La banca del Liechtenstein LGT ha pubblicato oggi, giovedì, uno studio in cui risulta che la clientela facoltosa non sa più dove investire i propri patrimoni, anche grazie ai bassi tassi di interesse e all'incertezza che regna sui mercati finanziari. La quota di indecisi — sul totale degli intervistati per un campione tra Svizzera, Austria e Germania — è del 40%.

Quasi tutti ritengono che non esistano alternative ai mercati azionari, ma in pochi hanno aumentato gli investimenti in questo comparto, ritenuto sopravvalutato da un riccone su quattro, mentre lo stesso giudizio è stato espresso sul mercato immobiliare dal 52% degli interrogati.

Gli investitori svizzeri hanno realizzato, in media lo scorso anno, un rendimento del 2,5%, gli austriaci del 3,1% e i tedeschi del 5,3%. Gli stessi si sono comunque detti soddisfatti — nella misura dell'83% — delle prestazioni delle loro banche.

ATS/px

QuestaLink esterno e altre notizie su www.rsi.ch/newsLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.