Navigation

Chi è il miliardario svizzero che vuole proteggere il pianeta?

Hansjoerg Wyss, 86 anni, nato e cresciuto a Berna. Un carriera tra il settore tessile prima, l’industria dell’auto e infine i macchinari medici. Keystone / Laurent Gillieron

Negli scorsi giorni si è parlato molto del miliardo di dollari promesso da Jeff Bezos per proteggere la terra e il mare. Il suo impegno è quello di tutelare il 30% del pianeta entro il 2030, nel tentativo di prevenire estinzioni di massa. Ma c'è anche uno svizzero che ha promesso per lo stesso programma 1,5 miliardi. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 ottobre 2021 - 21:18
tvsvizzera.it/fra

Si chiama “proteggere il pianeta”. È la sfida che diverse fondazioni filantropiche si sono poste durante la recente Assemblea generale dell'Onu. Per questo importante obiettivo, nove fondazioni filantropiche hanno deciso di donare cinque miliardi di dollari per finanziare la protezione del 30 per cento della terra e del mare entro il 2030.

Si tratta di una delle donazione più grandi mai fatta per la conservazione della natura e della biodiversità. Tra i miliardari che sono dietro a questo progetto ci sono il fondatore di Amazon Jeff Bezos e l’uomo d’affari svizzero Hansjörg Wyss, che è anche uno dei principali donatori del Partito democratico degli Stati Uniti.

Chi è Hansjörg Wyss? Ce lo racconta il nostro corrispondete dagli Stati Uniti.

Contenuto esterno

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.