Navigation

Certificato digitale fuori uso nell'ora di punta

La panne informativa è avvenuta nel momento "peggiore" per chi voleva entrare in bar, ristoranti, cinema... Keystone / Ennio Leanza

"Certificato con firma non valida": questo è ciò che numerosi utenti dell'applicazione per il certificato Covid leggevano sui loro smartphone venerdì sera tra le 19.30 e le 20.30.

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 ottobre 2021 - 13:01
tvsvizzera.it/fra

Un problema per chi a quell’ora voleva andare al bar, al ristorante, al cinema, insomma in tutti i luoghi al chiuso dove da ormai più di un mese il certificato è obbligatorio.

Tutto però è stato risolto in un’ora. Ad annunciarlo sui social, l’Ufficio federale dell’informatica e della telecomunicazione, che ha sviluppato l’app.

Dietro al blocco c’è stato un problema informatico che si è sviluppato durante dei lavori di manutenzione. I tecnici stavano rivedendo il codice che armonizza il pass svizzero con quello europeo, quando qualcosa è andato storto, mandando l’app fuori uso.

Ricordiamo che in Svizzera dal 13 settembre, il certificato Covid è obbligatorio per tutti gli eventi in luoghi chiusi (bar, ristoranti, musei, cinema, impianti sportivi, sport, concerti, ecc.).

Contenuto esterno

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.