Navigation

Celle per smaltire la sbornia

Oggetto di votazione il prossimo 30 novembre l'introduzione di "stanze" in cui rinchiudere temporaneamente gli ubriachi ritenuti pericolosi per gli altri o per se stessi

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 novembre 2014 - 21:57

Oltre che sui tre oggetti federali, gli zurighesi, il prossimo 30 novembre, dovranno esprimersi sulle cosiddette celle anti-sbornia, dove vengono rinchiusi gli ubriachi ritenuti pericolosi per gli altri o per se stessi. Erano state introdotte a titolo sperimentale 4 anni fa e adesso Municipio, personale ospedaliero e polizia le vorrebbero riconfermare, ma devono fare i conti con l'opposizione di estrema sinistra e partiti borghesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.