Navigation

Cassa malati: no all'obbligo di separazione Lamal e complementari

Dopo il no popolare alla cassa malati pubblica, si è discusso di Lamal e assicurazioni complementari

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 marzo 2015 - 21:04

Nel primo giorno della sessione primaverile tenutasi a Berna, il Consiglio degli Stati ha affrontato e respinto una proposta del Consiglio Federale che vuole introdurre l'obbligo della separazione giuridica tra i gruppi assicurativi, che offrono l'assicurazione di base (Lamal), e quelli che gestiscono le complementari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.