Navigation

Svizzera Turismo punta sulle passeggiate

Per la sua campagna estiva 2019, l'ente di promozione del turismo in Svizzera si focalizza sull'escursionismo e la natura.

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 maggio 2019 - 14:40
tvsvizzera.it/mar/ats con RSI (TG del 6.5.2019)
In Svizzera circa 2,7 milioni di persone praticano regolarmente l'escursionismo. © Keystone / Christian Beutler

Con ben 65'000 chilometri di sentieri pedestri segnalati, la Svizzera è un vero e proprio paradiso per chi ama passeggiare.

Questa attività è inoltre considerata un vero e proprio toccasana. Quasi tre svizzeri su quattro ritengono che stare in mezzo al verde sia il metodo migliore per liberarsi dallo stress e le passeggiate sono l'attività preferita. Proporzioni simili si ritrovano in Germania e in Francia, stando a un sondaggio realizzato dall'istituto Sotomo per conto di Svizzera TurismoLink esterno e i cui risultatiLink esterno sono stati resi noti lunedì.

La ricerca è stata condotta in Svizzera, Germania, Francia, Paesi Bassi e Gran Bretagna. Vi hanno partecipato 2000 persone in Svizzera e 800 per ognuno degli altri paesi.

End of insertion

 La maggior parte degli intervistati dichiara di trascorrere parte del tempo libero nei boschi o nei prati. Tuttavia, secondo quanto emerge dall'inchiesta, molti desidererebbero potersi rilassare nei pressi di laghi o fiumi, in montagna o nei parchi e nelle zone naturali.

Il servizio della RSI:

Contenuto esterno

"È un desiderio che ci soddisfa particolarmente, poiché la Svizzera è il luogo ideale per escursioni di più giorni intorno ai laghi, lungo i fiumi o in montagna", afferma Martin Nydegger, direttore di Svizzera Turismo, che appunto punterà sulle passeggiate per la sua campagna promozionale estiva.

La maggioranza non vuole però rinunciare al comfort e solo pochi sognano luoghi veramente selvaggi. In particolare, una gran parte non intende rinunciare alla doccia, all'acqua calda e ad un letto comodo. 

+ tutte le proposte escursionistiche in SvizzeraLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.