Navigation

Cambio franco-euro, la Svizzera soffre meno del previsto

Il primo semestre dallo sblocco del cambio fisso non è il peggiore degli ultimi anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 luglio 2015 - 21:13

Esattamente 6 mesi fa la Banca Nazionale svizzera abbandonava la soglia minima di cambio franco-euroLink esterno. Una decisione che ha messo a dura prova le aziende elvetiche. Nonostante ciò il quadro generale dell'economia svizzera si presenta meno drammatico rispetto a quello emerso dalla crisi del 2009/10.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.