La televisione svizzera per l’Italia

Cambio dell’ora, attenzione agli animali sulla strada

Un cerbiatto disteso al margine della strada.
Rischio di incidenti accresciuto con l'ora legale. KEYSTONE

La Protezione svizzera degli animali invita alla prudenza alla guida, in particolare nelle ore buie mattutine.

L’organizzazione che tutela la fauna mette in guardia dai possibili investimenti favoriti dal passaggio all’ora legale di domenica prossima.

Il rischio di collisione è infatti più elevato perché un numero maggiore di persone tornerà a guidare al buio, avverte l’associazione animalista, che invita le e gli automobilisti a ridurre la velocità e ad essere ancora più vigili al volante.

Una precauzione che oltre a salvaguardare la selvaggina, permette di ridurre le spese. Ogni anno infatti, migliaia di animali selvatici sono vittime di incidenti stradali in Svizzera e i danni di questi sinistri superano i 50 milioni di franchi, stando alle stime dell’assicuratore Axa.

+ Incidenti con animali, conducenti rischiano grosso

Gli animali selvatici attivi al crepuscolo o di notte sono i più a rischio. Cervi, cinghiali e altri animali sono alla ricerca di cibo e attraversano le strade senza curarsi delle automobili.

Ma c’è un altro fattore che incrementa le situazioni di rischio, che è costituito dall’inizio della stagione degli amori. Mentre animali come tassi e puzzole si concentrano sulla riproduzione, prestano meno attenzione al traffico e per questo motivo le persone alla guida devono prestare particolare attenzione al lato destro della strada.

Se, nonostante tutte le precauzioni, si verifica un incidente con un animale selvatico, ricorda la PSA, va informata immediatamente la polizia.

Non bisogna in nessun caso avvicinarsi troppo a un animale ferito, perché questo potrebbe spaventarlo e aggravare la sua ferita se cerca di fuggire o di difendersi. Gli animali morti devono essere trascinati per le zampe posteriori sul ciglio della strada.

Attualità

Attentato in Piazza delle Loggia a Brescia.

Altri sviluppi

Strage di Piazza della Loggia, spunta una traccia ticinese

Questo contenuto è stato pubblicato al L’attentato di matrice neofascista in Piazza della Loggia a Brescia nel 1974 provoca 8 morti e 102 feriti. Da documenti desecretati, oggi emergono legami con la Svizzera italiana.

Di più Strage di Piazza della Loggia, spunta una traccia ticinese
L'attrice Mikey Madison in una scena del film "Anora"

Altri sviluppi

A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro

Questo contenuto è stato pubblicato al Al 77esimo Festival del film, il premio della giuria è andato a "Emilia Perez" di Jacques Audiard, mentre il premio speciale se lo è aggiudicato "Il seme del fico sacro", del regista dissidente Mohammad Rasoulof.

Di più A Cannes, “Anora” di Sean Baker vince la Palma d’oro
Kharkiv

Altri sviluppi

Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv

Questo contenuto è stato pubblicato al L’esercito di Mosca colpisce, con due bombe plananti, un centro commerciale della seconda città ucraina. I morti potrebbero essere decine.

Di più Nuovo pesante attacco russo su Kharkiv
Sono circa 500 le persone che hanno partecipato in maniera pacifica.

Altri sviluppi

Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa

Questo contenuto è stato pubblicato al La manifestazione si è svolta in risposta ad un servizio tv sulla vicenda di una donna violentata e picchiata nell'appartamento di un avvocato. Un caso per il quale le autorità non avrebbero agito come avrebbero dovuto.

Di più Un caso di cronaca scatena proteste contro la polizia e il Governo a Sciaffusa
Trump nel Bronx

Altri sviluppi

Trump nel Bronx per trovare sostenitori

Questo contenuto è stato pubblicato al Nel distretto newyorchese, abitato soprattutto da ispanici e afroamericani, l'ex presidente ha trovato diversi sostenitori.

Di più Trump nel Bronx per trovare sostenitori

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR