Navigation

Burqa: il 62% degli svizzeri non lo vuole

Dopo il voto del Ticino nel 2013, ora è stata consegnata un'iniziativa parlamentare

Questo contenuto è stato pubblicato il 21 dicembre 2014 - 14:46

Il Ticino fa scuola: il divieto del burqa votato a larga maggioranza oltre un anno fa è alla base di un'iniziativa parlamentare depositata nel corso dell'ultima sessione da Walter Wobmann, consigliere nazionale democentrista. E stando ad un sondaggio commissionato dal Sonntagsblick, il 62% degli Svizzeri sarebbe favorevole.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.