Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Burkhalter, "Svizzera rappresenterà interessi Iran in Arabia Saudita e viceversa"

Le modalità e il ruolo della Confederazione devono ancora essere discussi in dettaglio con i rappresentanti di Teheran e Riad

Dopo la rottura delle relazioni diplomatiche fra Iran e Arabia Saudita, la Svizzera rappresenterà gli interessi di Teheran a Riad e viceversa. Lo ha indicato oggi il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE), precisando che il ministro degli esteri elvetico Didier Burkhalter si trova da ieri sera nella capitale saudita.

"È il risultato principale delle visita di 24 ore a Riad del capo della diplomazia», si legge su una nota diffusa domenica dal DFAE. Burkhalter ha incontrato stamane il re di Arabia Saudita Salman ben Abdulaziz al-Saud e il ministro degli affari esteri Adel ben Ahmed al-Jubeir.

Il ministro elvetico li ha informati della richiesta di Teheran formulata alla Svizzera di rappresentare i suoi interessi a Riad.

"Tenuto conto delle buone relazioni che la Confederazione intrattiene con i due Paesi e dell'interesse di Berna a rafforzare la stabilità politica della regione, Burkhalter ha offerto al regno di Arabia Saudita di rappresentare gli interessi di Riad in Iran".

Le modalità e il ruolo della Confederazione devono ancora essere discussi in dettaglio con i rappresentanti di Teheran e Riad.

Oltre a garantire i servizi di base, come la concessione dei visti, "se le parti lo desiderano la Svizzera può anche offrire un canale di comunicazione che permetta uno scambio malgrado l'assenza di relazioni diplomatiche", viene sottolineato. Burkhalter ha ricordato la posizione della Svizzera, che chiede alle autorità della regione di rinunciare alle provocazioni e di contribuire, con il dialogo, a stemperare le tensioni.

×