Navigation

Burkhalter: "ci vogliono ambasciatori della democrazia"

Iniziativa del presidente della Confederazione per coinvolgere personaggi famosi in progetti in favore dello sviluppo

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 agosto 2014 - 22:26

Didier Burkhalter, al Festival del Film Locarno ha lanciato l'iniziativa "democrazia senza frontiere". L'idea è che personaggi di fama nazionale e internazionale fungano da ambasciatori per progetti legati alla cooperazione e allo sviluppo. Ruolo ricoperto oggi dalla sudafricana Navi Pillay, l'alta commissaria delle Nazioni Unite per i diritti umani. Dopo la proiezione di un film etiope sulla violenza sulle donne, la Pillay ha parlato proprio di questa problematica.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?