Navigation

Burkhalter: " la votazione sull'immigrazione non è la fine del mondo"

tvsvizzera

Si è espresso così Didier Burkhalter sulle possibili conseguenze che il voto di domenica potrebbe avere sulle relazioni con l’Unione europea

Questo contenuto è stato pubblicato il 14 febbraio 2014 - 22:27

Il presidente della Confederazione, Didier Burkhalter, al termine di un incontro con la commissione di politica estera del Nazionale oggi, martedì, durante il quale si è parlato del da farsi in seguito al sì popolare di domenica scorsa all'iniziativa dell'UDC contro l'immigrazione di massa, ha detto che "non è la fine del mondo, anche se la situazione è oggettivamente difficile".

Questo incontro è stata l'occasione per passare in rassegna le relazioni della Svizzera con l'Unione europea e discutere delle possibili conseguenze del voto sulla base di alcuni scenari futuri. Sono stati inoltre identificati i tre punti principali di azione. In primo luogo - ha dichiarato Burkhalter - si tratta di elaborare una legislazione di applicazione dell'iniziativa. Il secondo aspetto affrontato in commissione riguarda il mantenimento o meno della libera circolazione con l'Ue, anche in vista del voto sull'estensione di questo accordo alla Croazia. Le relazioni tra la Svizzera e l'Ue sono stati il terzo argomento di riflessione. Il presidente della Confederazione - facendo anche riferimento alle reazioni stizzite di molti ministri europei – ha detto che la Svizzera si trova davanti a una grande sfida.

Nel frattempo, ha sottolineato il consigliere federale, sono in corso contatti informali a livello diplomatico per spiegare l'esito della consultazione ai nostri partner europei. "Ciò ci permetterà di definire meglio se esistono margini di manovra per negoziati futuri, e quindi di affinare meglio la nostra strategia", ha detto Burkhalter.

ATS/CC

Tutte le notizie su www.rsi.ch/infoLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.