Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Brunner lascia la presidenza dell'UDC

Per il suo posto si profila la candidatura forte del parlamentare federale Albert Rösti

A sorpresa Toni Brunner non si ricandiderà alla presidenza dell'UDC ad aprile, mese in cui termina il suo secondo mandato alla testa dell'ex partito degli agrari. La decisione del consigliere nazionale sangallese, che cade in uno dei momenti più felici per la formazione politica di destra, è stata annunciata al termine della riunione della dirigenza democentrista che si è tenuta a Horn, nel Canton Turgovia.

Per il suo posto la direzione del partito propone il consigliere nazionale bernese Albert Rösti, responsabile della campagna UDC alle federali d'ottobre. Toni Brunner ha spiegato di voler lasciare la presidenza per dedicarsi maggiormente all'attività parlamentare e ai suoi impegni professionali.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×