Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Borse di studio per profughi

Il progetto si chiama "Scholarships without borders" ed è il primo in Svizzera. Lo ha promosso l'università privata Franklin University di Lugano

L'università privata Franklin University di Lugano - Sorengo si è fatta promotrice di un'iniziativa senza precedenti in Svizzera: vuole infatti permettere anche ai rifugiati di intraprendere o continuare gli studi accademici offrendo una borsa di studio privata.

Garantire una borsa di studio e un'accoglienza a giovani che hanno dovuto lasciare il proprio paese durante gli studi. Il progetto si chiama Scholarships without borders ed è il primo in Svizzera.

L'idea piace agli studenti, per la maggior parte statunitensi, ma anche europei e mediorientali. Ed è vista di buon occhio anche dalle autorità cantonali.

×