Navigation

Bloggisti per caso

tvsvizzera

di Nico Tanzi

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 settembre 2015 - 14:53

Sono giovani e belli. Migliaia di persone li seguono nelle loro peripezie sulla rete. Si occupano di comunicazione digitale e di fashion, di marketing e di lifestyle. Nel corso di un weekend, il 14 e 15 giugno, sono stati con noi di tvsvizzera.it per una nuova tappa del Giro dei cantoni: un esperimento di narrazione collettiva ma anche un divertimento, una gita sulle tracce della Svizzera più autentica e di quella che non ti aspetteresti, un'occasione di incontro. Twittando e postando di paesaggi, persone, luoghi, specialità gastronomiche. Ritrovandosi davanti un regista premio Oscar che gira fra i corridoi intrisi di fascino di un vecchio albergo nascosto fra le montagne dei Grigioni. Cenando all'ombra delle corna maestose di due cervi in una autentica Stube. Ritrovandosi a fotografare in controluce una bottiglia di gazzosa al mirtillo. Restando a bocca aperta davanti a uno scorcio di blu caraibico nel mezzo delle Alpi. Da Milano a Flims passando per San Bernardino e Davos, armati di smartphone e poco altro, alla ricerca di tutto ciò che non avresti mai immaginato di trovare nella terra di Guglielmo Tell. Per esempio un sabato notte, dopo il piatto di rösti regolamentare e un bicchiere di Pinot noir, accampati in una fumosa sala da biliardo, a esultare al gol di Balotelli contro l'Inghilterra. #swissme: lasciatevi sorprendere. Perché questo è solo l'inizio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.