Navigation

Bloccata l'autostrada a Berna da attivisti per il clima

‘Renovate Switzerland’ è una campagna di resistenza civile che chiede al Consiglio federale di istituire un programma nazionale per la ristrutturazione massiccia degli edifici. © Keystone / Peter Schneider

Una nuova dimostrazione di simpatizzanti del movimento "Renovate Switzerland" si è svolta martedì mattina a Berna: sei attivisti per il clima hanno bloccato l'entrata autostradale del raccordo di Berna-Wankdorf attorno alle 7.40, ora in cui molti pendolari si recano al lavoro.

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 aprile 2022 - 14:20
tvsvizzera.it/fra con Keystone-ATS

La polizia cantonale bernese è giunta sul posto e poco dopo le 8.00 il traffico è ripreso normalmente. La scorsa settimana i dimostranti avevano bloccato un'uscita autostradale a Losanna e il pont du Mont Blanc, nel centro di Ginevra.

A Berna tre dei sei manifestanti si sono incollati le mani sull'asfalto. Ciò ha richiesto l'intervento di una squadra di sanitari. Il movimento ha rivendicato l'azione tramite un comunicato, nel quale si chiedono al Consiglio federale misure per la ristrutturazione termica degli edifici al fine di ridurre le emissioni di gas a effetto serra.

Contenuto esterno

‘Renovate Switzerland’ è una campagna di resistenza civile che chiede al Consiglio federale di istituire un programma nazionale per la ristrutturazione massiccia degli edifici.

Secondo gli simpatizzanti, "abbiamo ancora 3 anni per determinare il futuro dell'umanità. Per evitare la distruzione di tutto ciò che ci è caro, dobbiamo agire ora. Di fronte all'indiscutibile inazione del governo, i cittadini comuni di tutto il mondo si stanno sollevando per ricordargli il loro dovere. È nostra responsabilità unirci a loro".

Attualmente - scrivono ancora i simpatizzanti sul loro sito - la Svizzera non ha un piano concreto per rispettare i suoi impegni internazionali e limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?