Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Bienne, l’allenatore picchia il fisioterapista

Il tecnico dei Seeländer Zlatko Petricevic

Il tecnico dei Seeländer Zlatko Petricevic

(keystone)

Subbuglio totale nel club bernese giovedì a Sciaffusa – Poi la società chiede scusa

Ormai la situazione sta davvero sfuggendo di mano a Bienne. Stipendi non pagati, punti di penalizzazione, cambi societari e tecnici, e il fallimento che sembra dietro l'angolo. L'apoteosi però è stata raggiunta giovedì sera a Sciaffusa, dove si è verificato qualcosa di mai (fortunatamente) visto finora, almeno sui campi da calcio svizzeri.

Al 67', con i Seeländer sotto 3-1 (il match poi si chiuderà 6-1 per i gialloneri), il tecnico degli ospiti Zlatko Petricevic ha aggredito il proprio fisioterapista, Walter Aeschlimann, colpendolo con un pugno in faccia.A quanto pare, l'allenatore del Bienne avrebbe reagito ad una provocazione del membro del suo stesso staff tecnico, il quale è poi stato costretto a tornare negli spogliatoi per farsi curare.

Il fatto non è chiaramente passato inosservato e, oltre a produrre il tracollo della squadra in campo, ha pure creato tensione a fine gara. I giocatori bernesi avrebbe infatti cercato di tornare a casa in treno per non avere più contatti con Petricevic, senza però riuscirci, in quanto non vi erano più collegamenti. Per la serie, quando tutto gira male...

Poche ore dopo sono arrivate le immediate scuse della società via Twitter, che lasciano presagire un probabilissimo licenziamento dello stesso Petricevic.

RSIsportLink esterno

Le @fcBielBienneLink esterno s'excuse du comportement du directeur sportif Zlatko Petricevic et informera des mesures qui seront prises. #fcbienneLink esterno

— FC Biel-Bienne (@fcBielBienne) April 21, 2016Link esterno

Fine della citazione

×