Navigation

Berna, scontri durante manifestazione non autorizzata

Gli scontri si sono verificati sabato pomeriggio tra turchi e curdi nella capitale federale

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 settembre 2015 - 21:08

Violenti disordini si sono verificati nel pomeriggio di sabato nel centro di Berna tra nazionalisti turchi e curdi. A provocare i tumulti vi sarebbe una manifestazione non autorizzata, degenerata dopo che le due fazioni sono entrate in contatto sull'Helvetiaplatz.

Un giornalista dell'Agenzia telegrafica svizzera (ATS) presente al momento dei disordini ha dichiarato che negli scontri sono rimaste ferite varie persone. Nelle immagini apparse sui social network come Twitter si vedono alcuni momenti della dimostrazione, inizialmente del tutto pacifica.

Le forze di polizia sono intervenute con largo spiegamento di mezzi e hanno provveduto a bloccare una parte del nucleo cittadino nella capitale federale. Per sedare gli animi gli agenti hanno impiegato proiettili di gomma e gas lacrimogeni. Un'auto avrebbe inoltre deliberatamente investito alcune persone poco distante da Helvetiaplatz.

RedMM

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.