Navigation

Benedì coppia di lesbiche, reintegrato il parroco

Dopo le rimostranze di fedeli e Consiglio parrocchiale, il vescovo ha concesso al prete di Bürglen di rimanere al suo posto, purché si impegni a non farlo più

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 aprile 2015 - 21:33

C'è una svolta nella vicenda del parroco di Bürglen, nel canton Uri, che lo scorso ottobre aveva benedetto una coppia di lesbiche.

Il vescovo di Coira, Vitus Huonder, e il prete, Wendelin Bucheli, hanno raggiunto un accordo che permetterà al religioso di rimanere nella sua parrocchia.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.