Navigation

Banche svizzere: migliori risultati, ma a caro prezzo

Progressi nelle vertenze con Stati Uniti, Germania e Inghilterra; restano aperti i conti con l'Italia

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 settembre 2014 - 17:05

L'anno scorso le banche hanno migliorato i loro risultati. A caro prezzo però: gli organici sono scesi di 2800 unità. Tra le numerose vertenze fiscali ancora in corso, quella con l'Italia è un problema soprattutto per il Ticino.

Il servizio è di Daniele Papacella.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.