Navigation

Axenstrasse, cittadini contro la nuova galleria

Contestati i costi elevati per il futuro tracciato della strada che costeggia il Lago dei Quattro Cantoni

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 aprile 2015 - 20:57

La Axenstrasse, il tortuoso tratto di strada che costeggia il lago dei Quattro Cantoni che collega la Svizzera Centrale a Zurigo, va ricostruito e la confederazione ha previsto un nuovo tracciato in galleria da quasi un miliardo di euro. I lavori dovrebbero partire nel 2017 ma non tutti sono d'accordo. Un gruppo di oppositori nel Canton Svitto propone una soluzione molto meno onerosa: con circa 240 milioni, viene avanzato, è possibile eliminare le curve più pericolose e separare la pista ciclabile. E a questo scopo hanno depositato un'iniziativa firmata da oltre duemila cittadini.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.