Navigation

Aumentare i salari per superare la crisi

Avanzare richieste salariali generali non è la soluzione appropriata: in questo momento è più che mai necessaria un'azione differenziata. Keystone / Georgios Kefalas

Aumentare i salari in modo differenziato per superare la crisi. È la rivendicazione dell'organizzazione sindacale Travail.Suisse per il 2022.

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 agosto 2021 - 13:12
tvsvizzera.it/fra

Ci sono tanti modi per superare la crisi pandemica. Una di queste è aumentare i salari per incentivare i consumi. Ne è convinta l'organizzazione sindacale Travail.Suisse che sollecita aumenti salariali specifici per i vari settori fino all'1,75% per il 2022.

Il sindacato sottolinea che negli ultimi mesi la situazione economica è migliorata notevolmente.  Secondo la Segreteria di stato dell'economia, per l'anno in corso è prevista una crescita del PIL del 3,6%. Questo compenserebbe più che bene la flessione economica dell'anno scorso dovuta alla pandemia: si è insomma tornati nuovamente al "livello pre-crisi", ma vi sono grandi differenze a seconda del settore. 

Anche i dipendenti devono partecipare a questa ripresa. Visto però che la pandemia ha toccato i settori economici in modo diverso, avanzare richieste salariali generali non è la soluzione appropriata, ammette Travail.Suisse: in questo momento è più che mai necessaria un'azione differenziata.

Concretamente, sottolinea Travail.Suisse, ciò significa che gli aumenti saranno più forti per l'edilizia e la sanità, che hanno superato la crisi in gran parte indennimeno per la ristorazione che è stata colpita duramente dalla pandemia. 

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.