Navigation

Assegni famigliari non deducibili

Dopo il Consiglio nazionale anche il Consiglio degli stati boccia l'iniziativa popolare del partito popolare democratico

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 settembre 2014 - 20:41

Aiutare le famiglie con figli è fondamentale per il futuro del paese. Con questo argomento i rappresentanti del partito popolare democratico al Consiglio degli Stati hanno difeso la loro iniziativa popolare che chiede di poter dedurre dalle tasse gli assegni famigliari. Una richiesta bocciata dalla maggioranza, perché non favorirebbe le famiglie a basso reddito e causerebbe ingenti perdite fiscali. A decidere sarà chiamato comunque il popolo svizzero il prossimo anno. Da Berna, per il TG il servizio Simona Cereghetti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.