Navigation

Asilo, previste 30'000 richieste nel 2016

Secondo le stime, saranno presentate 10'000 domande in meno del 2015, ma la pressione migratoria al confine con l'Italia rimarrà

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 agosto 2016 - 21:39

Secondo la Segreteria di Stato delle migrazioni, quest'anno saranno presentate 30 mila domande d'asilo, ovvero 10 mila in meno rispetto allo scorso anno. La stima è contenuta in una lettera inviata ai direttori cantonali di Giustizia e polizia e degli Affari sociali.

A inizio anno, si prevedevano 40.000 domande d'asilo, lo stesso numero presentato nel 2015, mentre adesso la Segreteria ha rivisto le cifre al ribasso.

Si tratta dello scenario più plausibile, come precisato nella lettera, ma non potendo escludere evoluzioni diverse, i lavori in vista di un piano d'emergenza proseguiranno.

Nella missiva si precisa tuttavia che la pressione migratoria lungo la frontiera con l'Italia continuerà. La situazione rimarrà tesa e lungi dall'essere stabilizzata.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.