Archiviazione web Svista di Swisscom, cancellati dati cloud di centinaia di utenti

Foto, video e altri dati del servizio di archiviazione online MyCloud della principale società di telecomunicazioni elvetica, Swisscom, sono stati cancellati per errore in modo irrevocabile. L'incidente si è verificato circa due settimane fa e ha interessato diverse centinaia di clienti.


La notizia, riportata dall'edizione di venerdì dei giornali del gruppo Tamedia, è stata confermata dalla stessa Swisscom, la quale ha comunque precisato che la stragrande maggioranza degli interessati ha perso una "piccolissima percentuale", al massimo il 5% dei dati.

Swisscom ha commesso errori nel lavoro di ottimizzazione della memoria. I file degli account MyCloud sono stati spostati accidentalmente nell'area del sistema di archiviazione per la cancellazione finale, scrive l'operatore. Nonostante l'intenso lavoro, il ripristino dei file è stato possibile solo in parte.

I clienti interessati dalla perdita di dati sono stati contattati e informati "direttamente e personalmente". Sono inoltre state adottate misure per garantire che un simile incidente non si ripeta in futuro. Secondo quanto riportato dai giornali Tamedia, Swisscom ha offerto agli utenti una compensazione finanziaria.

Parole chiave