Navigation

Anche la Virginia chiede risarcimenti alle banche svizzere

UBS e Credit Suisse avrbbero venduto titoli tossici

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 settembre 2014 - 13:23

Nuovi guai per UBS e Credit Suisse negli Stati Uniti. I due maggiori istituti elvetici - insieme ad altre grandi banche - sono accusati di aver venduto dei crediti ipotecari tossici, quei crediti cioè, che hanno portato alla crisi del 2008 .

Questa volta è lo stato della Virginia a chiedere un risarcimento di 1 miliardo e 150 milioni di dollari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.