Navigation

Amnistia fiscale in Liechtenstein

In vista dello scambio automatico dei dati bancari

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 settembre 2015 - 13:01

A partire dal 2017 il Liechtenstein adotterà lo scambio automatico di informazioni con i paesi dell'Unione europea. In previsione di questa data l'anno scorso il principato ha lanciato un'amnistia fiscale per i propri cittadini e sono stati in parecchi ad aderirvi. Il servizio di Davide Paggi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.