Navigation

Alptransit e mercato lombardo nell'agenda del console Baumann

Intervista al diplomatico elvetico entrato in carica a Milano a fine gennaio

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 marzo 2016 - 17:45

"C'è molto interesse da parte italiana per Alptransit ma il progetto della galleria ferroviaria, anche in una realtà abbastanza vicina come quella lombarda, non è ancora molto conosciuto". A dirlo è il console generale di Svizzera a Milano Felix Baumann che dalla fine di gennaio ha preso il posto di Massimo Baggi nella sede diplomatica di Piazza Cavour e che nel corso dei prossimi mesi intende promuovere diverse iniziative per illustrare l'importante infrastruttura ferroviaria destinata ad avvicinare Milano a Zurigo.

Ma nell'intervista il nuovo console si è soffermato anche sugli obiettivi che si è posto nel corso del suo mandato, dalla consulenza per le imprese ticinesi e svizzere interessate al mercato italiano al miglioramento delle relazioni transfrontaliere, complicatesi negli ultimi tempi in particolare con il Ticino in tema di lavoratori frontalieri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.